Genitori RAINBOW

Genitori LGBT

Il Gruppo genitori Rainbow

Il gruppo genitori RAINBOW di Verona è nato nel dicembre del 2009 ed è un gruppo di incontro, dialogo e ascolto aperto sia a “genitori di figli omosessuali” e sia a “genitori omosessuali”, ovvero a persone omosessuali che hanno avuto figli in precedenti relazioni eterosessuali - "ex etero" - o in altro modo.

Il gruppo è aperto anche ai “figli” ovvero a persone, non necessariamente genitori, che desiderano confrontarsi sulle tematiche legate al rapporto genitori-figli in relazione agli aspetti LGBT.

Nel gruppo la risorsa primaria è la presenza dei partecipanti che, con la loro testimonianza, diventano arricchimento per tutti.

Il confronto con persone che hanno vissuto esperienze simili, favorisce la possibilità di trovare una “legittimazione” (darsi la possibilità) rispetto alla tematica condivisa, quando questa è difficile da accettare.

Inoltre permette di intravvedere “possibili soluzioni” da seguire, poiché l’esperienza dell’altro è un possibile insegnamento indiretto.

Ascoltare testimonianze simili, offre inoltre un senso di sollievo in quanto si scopre di non essere i soli ad aver vissuto quel tipo di situazione e ad aver provato certe emozioni. 

Lo spazio del gruppo è protetto e garantito dal rispetto della privacy (è condizione posta da parte di tutti l'impegno e non parlare al di fuori del gruppo di situazioni riconducibili alle persone) e dalla assenza di ogni forma di giudizio o di valutazione in ogni forma.

Il gruppo è aperto per cui non serve la prenotazione (basta presentarsi), ma si raccomanda la puntualità per ovvie ragioni di rispetto del lavoro del gruppo.

Il conduttore del gruppo è Ermanno Marogna counselor e psicodrammatista che da anni si occupa di sostegno, aiuto e formazione in ambito LGBT. Vedi siti: www.ermannomarogna.it - www.sostegnogay.it