Genitori RAINBOW

Genitori LGBT

Può essere difficile...

  • Può essere difficile per un genitore accettare l’omosessualità di un figlio o di una figlia...
  • Può essere difficile per un genitore accettare il transessualismo o il transgenderismo di un figlio o di una figlia o di un* figli*
  • Può essere difficile per una persona riconoscere ed accettare la propria omosessualità dopo aver avuto un percorso eterosessuale e, ancora di più, dopo essere diventato genitore…
  • Può essere difficile per un genitore omosessuale svelarsi con il coniuge (o l’ex coniuge),  compagno/a.
  • Può essere difficile per un genitore omosessuale svelarsi col proprio figlio o con la propria figlia…
  • Può essere difficile affrontare la propria "diversità" o la "diversità" di una persona vicina…

Il gruppo genitori LGBT Rainbow è un’occasione per affrontare insieme tutti insieme questi aspetti.